Come usare FollowPlanner guida definitiva + proxy bonus ottobre 2021

In questa guida vi spiegherò come usare FollowPlanner, uno dei più completi e affidabile boot per Instagram in circolazione, questo boot è più facile da utilizzare e più economico.

Ricordatevi che se volete utilizzare questo tipo di servizio dovrete necessariamente avere un un FollowPlanner proxy adeguato.

Questa non è la solita guida che si trova online, ho provato a cercare in internet molte guide per questo servizio di Boot di Instagram e chi più chi meno parlano esattamente delle stesse cose, io l’ho provato personalmente e vorrei riuscire ad aiutarvi ad usarlo.

I fattori che lo rendono più affidabile e interessante degli altri servizi di Boot per Instagram sono:

  • Scalabilità;
  • Intuitivo;
  • Lavora bene con i blocchi recentemente aggiunti da instagram;
  • Possibilità di un periodo di trial per testare il suo effettivo funzionamento;
  • Il piano base include:
    • Planner;
    • Gestione dei media;
    • Post manager;
    • Stories;
    • Direct message;
    • Gestione degli #hashtag.

Come funziona FollowPlanner

Il suo funzionamento è molto semplice e abbastanza intuitivo, è simile a molti altri servizi di Boot, sarà necessario creare un account, accedere al proprio account Instagram tramite l’apposito pannello, scegliere i target e il gioco è fatto.

Il Boot andrà ad agire negli account target con un particolare algoritmo così da riuscire ad adattarsi alle recenti limitazioni inserite da Instagram nell’arco del 2019.

Avrete la possibilità di scegliere quali azioni eseguire, come ad esempio like, follow, unfollow, commenti e molto altro, ma entriamo nel vivo del tutorial su come usare FollowPlanner.

Come usare FollowPlanner

Di cosa abbiamo bisogno per sapere come usare FollowPlanner?
  • Un account Instagram;
  • Un computer per maggiore comodità;
  • Un account FollowPlanner.

Se vuoi che il Boot si integri perfettamente con i nuovi limiti di Instagram ti consiglio anche di procurarti un buon FollowPlanner proxy, se vuoi risparmiare soldi guarda la mia guida su come creare un proxy personale affidabile e a basso costo.

Registrazione

Come prima cosa per sapere come usare FollowPlanner, dovrete recarvi a questo sito ed effettuare una nuova registrazione.

Come usare FollowPlanner guida definitiva + proxy bonus gennaio 2020

Registratevi con i vostri dati, una volta effettuata la registrazione dovrete validare la vostra email.

Terminata la registrazione vi si chiederà di impostare il FollowPlanner proxy.

followplanner proxy username
followplanner proxy ip

Sostanzialmente questi due metodi sono simili, ma dipende dal tipo di proxy che avete acquistato o se avete creato un FollowPlanner proxy personale tramite la mia guida.

Configurare il proxy

Come abbiamo visto poco fa dovremo andare a configurare il proxy all’interno del pannello prima di procedere, quindi come usare FollowPlanner con un proxy?.

Abbiamo due modi per procedere:

  • Acquistare un FollowPlanner proxy;
  • Crearne un FollowPlanner proxy personale.
Acquistare un FollowPlanner proxy

Sarò estremamente sincero questo metodo non mi piace molto ho fatto molti tentativi con svariati servizi e devo dire che chi prima, chi dopo mi hanno creato problemi, ci sono molti servizi gratuiti e molti a pagamento ma non mi hanno mai soddisfatto.

Tuttavia ci sono dei servizi perfetti ma preparatevi a pagare molto, i migliori per questo scopo sono i Proxy 4G/LTE, ma hanno dei prezzi che variano dai 50 ai 200€ al mese.

Detto questo non saprei darvi un effettivo consiglio su quali proxy scegliere, tuttavia vorrei comunque farvi capire come funziona il sistema e come va configurato pertanto utilizzerò quella che per ora a livello di rating sembra uno dei migliori ed è ExpressVpn.

Crearne un FollowPlanner proxy​ personale

Anche in questo caso potete muovervi in due modi differenti, uno è installare l’applicazione di FollowPlanner direttamente su un computer, ma attenzione, così dovrete ricordarvi di non spegnere MAI il computer, la potete scaricare andando in Proxies->More->Proxy Utility.

Se invece vorrete crearvi un FllowPlanner proxy senza usare un pc potete usare la mia guida Creare un proxy per Instagram tesato e perfetto per i Boot.

Che voi usiate il primo metodo o il secondo arriverete al punto di avere un indirizzo e una porta.

Come usare FollowPlanner,followplanner proxy,instagram,hashtag

Ora dovrete tornare alla schermata del pannello e inserire i dati appena ottenuti

followplanner proxy in
followplanner proxy in

Se avete fatto tutto correttamente vi verrà richiesto di inserire i dati del vostro account di Instagram, scegliete il FollowPlanner proxy appena configurato, inserite i dati del vostro account e connettetelo.

Se avete attiva l’autenticazione a due fattori vi verrà richiesto il codice di backup o il codice tramite l’app di autenticazione come Google Authenticator o Authy, dipende da quella che avete installato sul vostro dispositivo. 

followplanner instagram setup
Come usare FollowPlanner,followplanner proxy,instagram,hashtag

Completata la procedura vedrete finalmente il vostro account, non vi resta che attivarlo premendo sullo switch a sinistra.

followplanner setup finish
Provalo subito gratis

Leggi la mia guida su come configurare InstaZood al meglio evitando i nuovi limiti di Instagram.

Dashboard

All’interno della dashboard avrete tutte le informazioni necessarie riguardanti la crescita del vostro account. 

followplanner_ dashboard

Planner

Questa è la parte più importante in quanto questo è il centro della nostra strategia di crescita, qui dovremo sapere come usare FollowPlanner e come configurare le azioni che il boot dovrà effettuare sui target che gli abbiamo assegnato.

Quindi come usare FollowPlanner? Per prima cosa dovremo andare a scegliere gli orari e i giorni di attività del boot, questo è molto importante, e la piattaforma ci viene in aiuto, infatti ci sono dei piani pre fatti che vi consiglio vivamente di seguire.

Il sistema fornisce 5 preset:

  • Warmup Week 1;
  • Warmup Week 2;
  • Light Activity;
  • Normal Activity;
  • Followings Reduction.

Appena creato l’account dovrete configurare il planner in questo modo se non volete noiosi blocchi da parte di Instagram, per farlo dovrete andare sul simbolo del floppy->Load preset:

  • 1° settimana: Warmup Week 1;
  • 2° settimana: Warmup Week 2;
  • 3° settimana: Light Activity;
  • 4° settimana: Normal activity;
followplanner planner setting
Followplanner settaggi settimana

Ora è arrivato il momento di impostare i target, per farlo dovrete andare nella sezione follow e premere su “Add Source”, e dovrete inserire il target, io vi consiglio di impostarne 10/15, con la quale volete interagire.

Come usare FollowPlanner,followplanner proxy,instagram,hashtag

Impostate i seguenti settaggi:

  • Max. follows: 20;
  • Max. follows per day: 100;
  • Mute targets after follow: SI;
  • Like after follow: Most recent post e impostate “Chance of liking after follow” al 50%;
  • Number of posts:20;
  • Ratio:2.5;
  • Target followers: min 50, max 800;
  • Target followings: min 50, max 1500;
  • Follow private accounts: SI;
  • Skip business accounts. NO;
  • Skip verified accounts: SI;
  • User has bio: NO;
  • Only English users: NO;
  • Biography filter: lasciare vuoto se non vi interessa filtrare la biografia;
  • Use blacklist: a vostra discrezione.

Nella sezione “Unfollow” impostate le seguenti opzioni:

  • Max. unfollows: 45;
  • Unfollow after: 3;
  • Remove pending follow requests: NO;
  • Unfollow followers: NO;
  • Only users followed by the bot: SI;
  • Use whitelist: a vostra discrezione.

Infine nella sezione “Interact” impostate le seguenti opzioni:

  • Selezionate i target;
  • Max. interactions: 20;
  • Like – comment ratio:100% se volete usare solo i like;
  • Like count:min 0, max 100 o più;
  • Comment count: min 0, max 100 o più;
  • Post age in days; min 0, max 21 o più;
  • Caption blacklist: VUOTO;
  • Comments: VUOTO, se non volete usare i commenti.

Una volta impostati tutti i parametri non ci resta che attivare l’automazione, per farlo sarà necessario premere sullo switch in alto a sinistra.

followplanner active atomation
followplanner active atomation

Media

Da qui potrete inserire i vostri post, potrete caricarli e pubblicarli immediatamente oppure potrete programmare la pubblicazione.

Per farlo dovrete andare nel menu Media e premere su Add media, avrete la possibilità di scegliere il file da caricare, una volta terminato il caricamento dovrete premere sull’immagine appena inserita.

Nel box “Caption” inserite la descrizione con i relativi #hashtag, in “Media user name” inserirete il nome che vorrete dare alla vostra immagine ed infine aggiungerete il luogo se volete.

followplanner post planner 1

Se siete interessati a pubblicare successivamente il vostro post, dovrete andare su schedule selezionare l’account che volete utilizzare per pubblicare il contenuto, inserire la data di pubblicazione, nella sezione “Caption” dovrete inserire descrizione e #hashtag.

Infine in “Comment” dovrete inserire il commento automatico, lasciatelo pure vuoto se non desiderate inserire nessun commento, per concludere premete su save post per salvare la programmazione.

followplanner post planner complete

Post manager

Semplicemente avrete la possibilità di gestire tutti i vostri post da un unica schermata, molto comodo devo dire.

Stories

Avrete la possibilità di inserire storie manualmente o programmate esattamente come per i post, funzione molto utile anche questa.

DM

Anche questa funzione è molto utile, infatti se avete più account e molti follower FollowPlanner vi da la possibilità di gestire tutti i messaggi direttamente dal pannello.

List automation

Ed eccoci all’ultima funzione, non per importanza, infatti grazie a questa funzione potremo configurare una serie di automazioni.

Ad esempio potremo inviare un messaggio di benvenuto a tutti quelli che iniziano a seguirci, lasciargli un like ai migliori post, e molto altro, il sistema è molto semplice e intuitivo.

Prezzi

I prezzi sono davvero competitivi rispetto alla concorrenza.

Instagram Auto Bot

$9/ mese
  • 5 account
  •  
  • Post illimitati
  •  
  • Automazione post e storie
  •  
  • Auto unfollow
  •  
  • Gestione Commenti e DM

Instagram Auto Bot

$19/ mese
  • 10 account
  •  
  • Post illimitati
  •  
  • Automazione post e storie
  •  
  • Auto unfollow
  •  
  • Gestione Commenti e DM

Instagram Auto Bot

$32/ mese
  • 50 account
  •  
  • Post illimitati
  •  
  • Automazione post e storie
  •  
  • Auto unfollow
  •  
  • Gestione Commenti e DM
Provalo subito gratis

Avrete la possibilità di effettuare 7 giorni di prova del servizio, dopo di che potrete scegliere uno dei piani che più vi aggrada, in qualunque caso tutti i piani comprendono:

  • Follow e unfollow illimitati e programmati;
  • Gestione dei post;
  • Gestione delle storie;
  • Automazioni;
  • Gestione DM e commenti;
  • Gestione degli #hashtag;

L’unica differenza è che in base al piano scelto avrete la possibilità di collegare un massimo di 5-10 o 50 account.

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine della mia guida su come usare FollowPlanner, spero sia stata di vostro gradimento.

Rispetto ad altri servizi ci sono ancora alcune limitazioni che lo rendono la mia seconda scelta rispetto a InstaZood, per esempio l’assenza della possibilità di menzionare qualcuno nelle storie e post, gli #hashtag automatici e altre piccole opzioni.

Tuttavia questo servizio di boot per Instagram devo dire che nel complesso è davvero buono e abbastanza economico e riesce ad aggirare le recenti modifiche ai limiti di Instagram.

Se ancora avete problemi su come usare FollowPlanner, non esitate a contattarmi o scrivere commenti sarò lieto di aiutarvi.

9 Comments
Show all Most Helpful Highest Rating Lowest Rating Add your review
  1. Ciao, io uso followplanner, al momento siamo in 2 a gestirlo e abbiamo 2 profili, ma prossimamente aumenteranno. A volte quando programmiamo un post ci viene ripubblicato ripetutamente finchè non lo eliminiamo, oppure viene pubblicato senza la didascalia o commenti che avevamo programmato, sai darci qualche dritta? grazie mille

    • Ciao Marco, sarò molto sincero followplanner funziona molto bene ma sulla parte della gestione dei post quando l’ho testato non mi sono trovato bene, ho dovuto contattare l’assistenza più volte, questi spesso sono problemi legati al lato server quindi quasi impossibili da risolvere in autonomia.
      I problemi che ho avuto li ho risolti riconfigurando tutto, ovvero scollegando e ricollegando l’account e riavviando il proxy se ne utilizzi uno personale.

      Qualora non dovesse funzionare prova a dirmi le configurazioni che hai utilizzato per impostare il planner.

  2. Ciao, ho letto la tua guida e ho alcuni dubbi per quanto riguarda il planner. Mi si apre il calendario relativo ai 7 giorni della settimana, adesso per inserire le azioni non devo far altro che aggiungere in ordine quelle che ci consigli tu, una dopo l’altra? Così facendo mi appaiono i vari tipi di azioni spalmate su tutti i giorni relativi alla settimana. Il mio dubbio è che, leggendo quello che hai scritto, pensavo si dovesse cliccare sul primo tipo di azione e, salvarlo per tutta la settimana (facendo cosi solo quel tipo di azione per tutta la settimana) per poi passare alle altre con gli altri tipi di azioni ma, evidentemente non è cosi. Aspetto una tua risposta, grazie.

    • Ciao Andrea, spero d’aver capito bene il tuo dubbio, quando utilizzi il planner per evitare blocchi devi scegliere i preset che il pannello ti fornisce, e si ne devi selezionare uno dopo l’altro ma facendo passare una settimana uno dall’altro, ho inserito nella mia guida l’elenco delle settimane, per un totale di 4 settimane.

      1° settimana: Warmup Week 1;
      2° settimana: Warmup Week 2;
      3° settimana: Light Activity;
      4° settimana: Normal activity;

      Spero sia chiaro, qualora avessi ancora problemi non esitare a chiedere.

      • E dopo che selezione Warmup week 1 per la prima settimana, come faccio a salvare e programmare per la settimana 2 e così via rendendo così il programma attivo per tutto il mese ?

  3. o meglio, come faccio a selezionarli tutti facendo passare una settimana uno dall’altro ?

  4. Perchè se li salvo uno dopo l’altro le varie azioni si aggiungono alle altre durante il giorno

    • Francamente non avevo contemplato questa possibilità quando l’ho testato, vado a memoria e credo tu debba ricordarti di modificare il planner ogni settimana, se è qualche giorno di più non è un problema, l’importante è che non sia di meno. Non mi pare ci sia la possibilità di programmare i preset.

      • ok grazie, non avevo semplicemente capito che devo farlo io manualmente ogni settimana. Ciao e grazie ancora!

Leave a reply

uno × quattro =

guadagnare con le foto
Logo
Cerca
Generic filters
Reset Password
Compare items
  • Total (0)
Compare
0